SibillaLAB - Fitocosmesi di altissima qualita

Chi Siamo e Storia

Qui ha sede la leggendaria Grotta della Sibilla, un antro sulla vetta degli Appennini antica dimora della Sibilla, sacerdotessa con poteri divinatori, di predizione del futuro ma anche di intercessione tra uomo e divinità.

CentoOttoSathya Srls

è nata il 5 Febbraio del 2020 da una formazione iniziata nel 2013 che non avrà mai fine.

Un sogno nel cassetto che si è realizzato materialmente nel tempo ma che è nato insieme alla titolare grazie ad una predisposizione innata per le cure naturali e vibrazionali , svelata e dimostrata dopo un brutto incidente stradale che l’ha ridotta ad una paresi degli arti inferiori per 2 anni , guarita grazie all’auto guarigione.

E’ questa la scintilla che l’ha fatta arrendere al suo destino di Terapeuta Olistica, che l’ha portata ad esprimere tale talento attraverso la Naturopatia, la Fisica Quantistica, il Reiki, la Riflessologia Plantare, la Cromoterapia, l’aromaterapia, la Floriterapia, la Numerologia e soprattutto il mondo interconnesso tra la Natura e l’uomo il loro reciproco prendersi cura l’uno dell’altro, a come si muovono le forze della Natura, a creare una connessione con gli elementi del Creato per attingere alla loro energia vitale, fonte di inestimabile valore per il riequilibrio psicofisico ed energetico della persona.

Nipote di due nonne meravigliose dalle quali ne ha ereditato
l’essenza, la consapevolezza dell’essere donna e l’importanza di tale ruolo , il tramando della forza ad amare se stessa da essere in grado di amare coloro che incontra nel suo cammino:

la nonna materna ultracentenaria saggia e fonte infinita di conoscenze erboristiche per la salute della persona che le ha tramandato sin dalla tenera età;

la nonna paterna nata in un piccolissimo paesino dei Monti Sibillini , ambiente magico, la catena che domina l’Italia centrale è stata denominata da Giacomo Leopardi “monti azzurri” come a indicare un mondo ultraterreno, un luogo celeste di cui è possibile varcarne la soglia, per questo vengono chiamati anche Monti di Vetro.

Qui ha sede la leggendaria Grotta della Sibilla, un antro sulla vetta degli Appennini antica dimora della Sibilla, sacerdotessa con poteri divinatori, di predizione del futuro ma anche di intercessione tra uomo e divinità.

In questi luoghi, dai paesaggi naturali incantevoli, si tramandano leggende millenarie, infatti il Monte Sibilla ha avuto un ruolo importantissimo nel percorso olistico di Samantha, luogo sacro di riequilibrio energetico e spirituale, un dialogo ed una connessione molto speciale con le sue radici familiari quindi la conoscenza di se stessa, senza la quale non avrebbe potuto far sbocciare le sue doti nascoste.

Le conoscenze tecniche sulla fitoterapia e la gemmoterapia acquisite durante gli studi di Naturoptia hanno portato ad una passione per i prodotti naturali utili alla bellezza e alla cura della persona, attraverso lo studio del connubio tra il campo vibrazionale della persona e quello delle Erbe e delle Piante.

Tutto ciò si è concretizzato con l’incontro ,nel 2019 ad un convegno , con un Botanico dalle altrettante rilevanti radici familiari , la scoperta di un diario dello zio Frate Cappuccino che ha fatto rinascere in lui una passione per le ricette erboristiche per anni utilizzate per la cura dei pazienti degli ospedali dell’area anconetana.

L’incontro perfetto nel momento giusto , la tenacia nel riappropriarsi dei propri talenti.

Nasce così la linea di prodotti di Fitocosmesi e Creme curative
Sibilla Lab

Linea Sibilla Lab

Tutte le storie nascono casualmente ma é  anche vero  che nulla è casuale

– La storia della Sibilla Lab nasce da due episodi  :
  • il riordino  di una soffitta
l’incontro di persone  amanti di uno stile di vita in armonia con la Natura finalizzata al benessere della persona nella sua interezza.

Un Botanico, riordinando la soffitta trova casualmente  un testo di Erboristeria  tramandatogli da un suo zio frate Cappuccino.

Definire semplicemente il libro  come  “testo di ricette  Erboristiche  “ è decisamente  riduttivo, infatti  esso raccoglie preziosi consigli per  uno stile di vita sano ed equilibrato , quale periodo migliore di quello attuale per riscoprire l’insostituibile rapporto tra l’uomo e la Natura fonte inestimabile di salute e bellezza ?

Come Botanico, comprendeva bene l’utilizzo delle erbe ma non avendo esperienza  specifica  sul loro utilizzo olistico rimaneva titubante nel complesso.

Il Botanico, dopo alcune  settimane , invitato ad un convegno di Naturopatia ,conosce   una moderna Sibilla , la quale  riesce , in maniera  semplice ed appassionata  a  spiegargli quanto di olistico era presente in quel libro e quali tesori raccogliesse .

Dall’incontro dei due protagonisti  fondamentali nasce una sequenzialità di ricerche e sinergie.

Inizia così il loro  meraviglioso cammino ,il proseguo di un cammino iniziato  dai loro avi :
-la visita alle “Farmacie Erboristiche di vari Monasteri

-i colloqui con una meravigliosa suora di Clausura , che da decenni cura il suo “ orto botanico”  fedele alle sue ricette erboristiche.

-la verifica  storica  delle ricette dei Frati Cappuccini che  furono usate per decenni negli ospedali  Anconetani.

Bene! quale cosa migliore che unire la parte Scientifica  alla parte Olistica ?

Coniugare  la ” magia” delle piante alla “ funzionalità” dei principi attivi.

Dalla leggenda  della Sibilla ad uno stile di vita “ equo” e “sano”, una realtà immutata per decenni che abbiamo riportato in vita .

Deciso  quale era la missione , si è passati alla ricerca di fornitori .

Fornitori che garantissero la “qualità” delle piante , la loro provenienza  e tutta la filiera produttiva

Le piante sono esseri viventi e come tali risentono dell’ambiente esterno che li circonda , sia quando sono ancora  a terra che dopo la loro raccolta.
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
preloader